Il nostro sponsor

Valutazione attuale: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

Acque della concessione
Pescatori Alto Sarca

 

Sarca Ponte PiaLa zona dell’Alto Sarca, nel Trentino occidentale, è una delle destinazioni leader in Italia per la pesca. I 300 km di acque, in concessione all’Associazione Pescatori A.S., comprendono acque correnti e lacustri, alcune a carattere torrentizio e soggette al disgelo, altre a carattere fluviale con portate regolari.

La popolazione ittica è composta da trote marmorate, anche di grossa taglia, fario autoctone e di immissione, iridee, ibridi, temoli e, nei diversi laghetti di alta montagna, i salmerini. 
Il corso principale del Fiume Sarca, facilmente accessibile dalla strada carrabile, presenta un alveo quasi tutto naturale, con una portata abbondante, profonde buche e buona corrente. La varietà degli ambienti e la creazione di zone specifiche per ogni tecnica di pesca soddisfano le esigenze di ogni tipo di pescatore.

L'accordo con FIPSAS e Associazione Pescatori Alto Sarca prevede:

Acque ferme: Lago di Ponte Pià.

Acque correnti: Fiume Sarca (dal Ponte di Ragoli fino al Lago di Ponte Pià).

La popolazione ittica è composta da trote marmorate, trote fario sia autoctone che di semina, ibridi e temoli.
Nel bacino di Ponte Pià, oltre a trote iridea di immissione, sono presenti trote fario, carpe di notevoli dimensioni, scardole, persici, cavedani e barbi.
Tutte le tecniche di pesca danno buoni risultati, specilmente nei mesi estivi.

 

JavaScript deve essere attivo per utilizzare Google Maps.
Sembra infatti che JavaScript sia disabilitato o non supportato dal tuo browser.
Per visualizzare le Google Maps, attiva JavaScript modificando le opzioni del tuo browser e poi riprova.

Stampa  

 Mappa zona in convenzione FIPSAS - ALTO SARCA
2018 convenzione Alto Sarca

 ico pdf rRegolamento associazione pescatori Alto Sarca

  ico webIl sito di riferimento dell'associazione Alto Sarca

 

Alcune immagini delle acque Alto Sarca