Elena Sacchetti
Una trentina in consiglio federale FIPSAS di Roma

Mai nella storia della nostra Federazione un trentino era stato eletto consigliere federale, Elena Sacchetti è stata eletta con 411 voti. Elena presidente del Club subacqueo Rane Nere di Trento nel corso dell’Assemblea elettiva nazionale della FIPSAS che si è tenuta a Rimini il 24-25 ottobre 2020 è stata eletta consigliere federale per il quadriennio 2021-2024.

Originaria di Milano, abita sin dall'età di 10 anni a Trento, dove la sua famiglia ha deciso di trasferirsi per offrire aElena Sacchetti tutti una migliore qualità di vita. Per motivi di studio prima e di lavoro successivamente, ha vissuto all'estero per undici anni, frequentando un dottorato in antropologia sociale in Spagna (Siviglia) e conducendo alcuni progetti di ricerca a Cuba. E' stato proprio lì, a stretto contatto con il mare, che la passione per le attività subacquee è cresciuta, diventando uno dei punti fissi nella sua vita, avendo altresì maturato una precedente esperienza come istruttore di nuoto e come assistente bagnanti nei laghi e piscine del Trentino. Tornata in Italia, nel 2012, a malincuore ha lasciato l'attività di ricerca in scienze sociali per apprendere e dedicarsi ad una nuova professione, quella di broker (consulente) assicurativo. Attualmente è responsabile della sede di Trento di Assiconsult International Insurance Broker Srl lavora tra Trento e Bolzano.

Questo il suo commento in merito alla nuova carica ottenuta.
Elena Sacchetti<<Il filo conduttore, quello che mi ha accompagnato attraverso i diversi luoghi di residenza e negli anni, è l'amore per l'acqua e per la ricchezza della natura che ci circonda: il mare prima e ora i nostri laghi e corsi d'acqua. I laghi in particolare sono stati una gradevole scoperta, alla quale mi hanno portato i compagni del Club Rane Nere Sub Trento e ai quali sarò sempre riconoscente.
Considero che l'attività sportiva supportata dalla nostra Federazione abbia come importante valore aggiunto la valorizzazione dell'ambiente naturale, la conoscenza del territorio in cui viviamo, della flora e la fauna acquatica (in particolare) e stimoli in chi la pratica un profondo rispetto per la natura. Credo in questi valori come i più nobili pilastri dell'attività che regge una Federazione, come è la FIPSAS, dove sotto lo stesso "simbolo" sono riunite discipline differenti e per certi aspetti distanti tra loro: la pesca sportiva, le attività subacquee (apnea e immersioni con autorespiratore) e il nuoto pinnato. Per questa convinzione mi sento orgogliosa di poter contribuire attivamente e dedicare il mio impegno alle attività federali.
La FIPSAS è una Federazione dove la maggior parte degli affiliati, in particolare nel settore della pesca, è di genere maschile; credo che la differenza di approcci che spesso caratterizza i due generi possa essere un elemento di ricchezza e di crescita. Visioni diverse possono portare a soluzioni maggiormente creative e, nel contesto attuale dove siamo chiamati sempre più spesso a rispondere a problemi finora inediti, questo non può essere che un vantaggio.>>

Tutto il Direttivo del Comitato Provinciale della FIPSAS di Trento nel congratularsi con Elena Le augura un proficuo lavoro.